Eventi food gennaio 2016

sua maestà il maiale di noventa

Un calendario eventi food ricco quello di gennaio 2016, che apre l’anno con tanti appuntamenti da nord a sud, alla scoperta di novità, tradizione ed eccellenze enogastronomiche.

Sapeur – La fiera dei prodotti tipici di qualità – 22-23-24 gennaio – Forlì – 13ma edizione di SAPEUR, un viaggio alla riscoperta del gusto e delle tradizioni culinarie delle Regioni di tutta Italia, tra sapori, profumi, prodotti tipici e artigianali. Una passeggiata in mezzo agli stand gastronomici regionali che propongono assaggi gratuiti per tutti i palati. Centinaia di prodotti alimentari tipici e artigianali, difficilmente reperibili nei negozi di generi alimentari.

Forlì Wine Festival – padiglione all’interno della fiera Sapeur,  dedicato ai vini dell’Emilia Romagna, per gli appassionati, per gli esperti e per tutte le persone desiderose di accostarsi al mondo dell’enologia con un atteggiamento di scoperta, meraviglia e apprendimento. La passione per la vitivinicultura ha spinto i produttori emiliano-romagnoli a investire molto in qualità, professionalità, tecniche di coltivazione e vinificazione nel rispetto della tradizione agricola, per ottenere prodotti sempre migliori, diventati oggi eccellenze che rappresentano non solo la Regione, ma l’intera Italia. Ad ogni edizione verranno ospitati i vini di una seconda regione. Per quest’anno la scelta è caduta sulle Marche, che parteciperà attivamente con le eccellenze delle Terre del Verdicchio, del Conero, dei Colli Pesaresi, dell’Ascolano e infine del Maceratese.

Sua Maestà il Maiale – 16-17 gennaio – Noventa padovana (Parco Fornace) – Organizzato da Veneto a Tavola, in collaborazione con il Comune di Noventa Padovana e la Condotta Slow Food della Riviera del Brenta. Il programma prevede degustazioni, incontri culturali e gastronomici, presentazioni sul lavoro dei norcini e assaggi di piatti e prodotti della tradizione contadina veneta, legati soprattutto al periodo in cui si lavorava il maiale in casa, la cui carne sapientemente preparata e conservata doveva durare per un intero anno. Per i visitatori, e aperto anche un mercatino dove acquistare salumi e altre specialità a base di carne di maiale provenienti da molte regioni italiane con alcuni Presidi come il Biroldo della Garfagnana, la vera Mortadella o la Stortina veronese. Un’area sarà destinata allo street food: dalle porchetta al salame cotto, si potrà assaggiare il meglio della cucina di strada.

Sagra del Broccolo Fiolaro – 8-17 gennaio – Creazzo (Vicenza) – Programma completo –  Oggi il Broccolo Fiolaro, grazie alle sue proprietà nutritive è diventato un prodotto a denominazione DE.CO. tanto da attirare l’attenzione della First Lady Michelle Obama che l’ha voluto nell’orto della Casa Bianca. Nel corso degli anni la Sagra ha attirato un pubblico sempre più numeroso è affezionato che ogni anno ritorna per gustare i numerosi piatti a base di Broccolo Fiolaro e divertirsi con vari gruppi musicali e serate di cabaret.

Sagra della Polenta di San Sebastiano – 24 gennaio – Villa S. Stefano (FR) – Da sempre, la Sagra della Polenta con salsicce è organizzata in concomitanza con la festa di San Sebastiano e racconta storie che sanno di antico, ci mostra le nostre radici, da dove veniamo e come siamo fatti. La particolarità della Sagra della Polenta è la sua capacità di mettere a tavola insieme, le generazioni più vecchie con quelle più giovani, e ognuno su quel piatto racconta le proprie storie vissute o tramandate. Programma.

 

 

Lascia un commento