Vinandro, piatti della tradizione toscana

Un locale, una certezza

Vinandro è un’osteria nelle colline di Fiesole che da anni propone ai clienti un’infallibile ricetta: ottime materie prime, piatti della tradizione culinaria toscana, prezzi contenuti e buone porzioni

vinandro2, osteria fiesoleDanno sicurezza e piacciono quei posti che con gli anni non cambiano mai, quei locali dove la qualità non è un terno al lotto e dove si ritrova sempre ciò che si vorrebbe. L’osteria Vinandro a Fiesole è proprio così: da undici anni fedele a se stessa, nella filosofia, nelle materie prime utilizzate, nelle preparazioni e nell’amore per il territorio e per la tradizione.

A raccontarci di Vinandro è Alessandro Corradossi che gestisce, come un attento e vivace oste, questo piccolo locale: “Siamo due soci, io e Edoardo Castorina, proprietario anche dello storico ristorante India sempre a Fiesole. L’idea è quella di offrire al cliente un luogo dove poter gustare soprattutto piatti fiorentini, tra cui la pappa al pomodoro, la ribollita, il peposo ed anche la bistecca, che prepariamo però solo su ordinazione, anche se non mancano preparazioni che si allontanano dalla tipicità, come quelle dove le verdure diventano muse ispiratrici.”

Vinandro piace, vuoi per la posizione invidiabile, nella piazza principale di Fiesole, vuoi per l’accoglienza mai anonima, vuoi per i prezzi, onesti e vincenti, che non lasciano mai storditi! “Preferiamo tenere i prezzi bassi, guadagnare un po’ meno e mantenere una clientela affezionata e soddisfatta.” Altra cosa che non lascia indifferenti sono le porzioni, generose proprio come dovrebbero essere in un’osteria che si rispetti.

Tra le pietanze meglio riuscite la pasta fatta in casa, tra cui ammiccano i tortelli il cui ripieno varia spesso, come il menu che si rinnova ogni 3 mesi; ed anche i dessert, dolci creazioni di Alessandro. La carta dei vini è piccola, ma capace di accontentare chiunque, come la scelta al bicchiere dove ci si può orientare tra 5 rossi e 5 bianchi.

Immagini: www.vinandrofiesole.com

Lascia un commento